Comune di Prato


Traduci la pagina con Google Translate:


Che cos'è

Tutti i motori a combustione interna - come, ad esempio, quelli di auto, moto, veicoli industriali e agricoli, mezzi navali - e i macchinari industriali hanno bisogno di essere lubrificati per funzionare.

L'olio lubrificante, una volta usato, deve essere smaltito correttamente. È infatti considerato dalla legge "rifiuto pericoloso".

Se utilizzato in modo improprio, l'olio usato può essere estremamente dannoso per l'ambiente e per la salute umana: basti pensare che circa 4 kg d'olio - il cambio di un'auto - se versati in acqua sono in grado di coprire una superficie grande quanto un campo di calcio.

Il Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati (COOU) da 28 anni garantisce in tutta Italia la raccolta e il riutilizzo dell’olio lubrificante usato. Per la raccolta si avvale di una rete capillare di concessionari e raccoglitori autorizzati, presenti su tutto il territorio nazionale.

inizio testo

Requisiti

A chi è rivolto

 Cittadini e imprese.

inizio testo

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

Per avere informazioni e il recapito del raccoglitore più vicino occorre contattare il Consorzio:

  • Telefonando al numero verde 800 863 048;
  • Visitando il sito internet www.coou.it.

Costi e modalità di pagamento

 La raccolta viene effettuata senza oneri a carico del detentore. I costi della raccolta sostenuti dai raccoglitori sono coperti dal Consorzio.

inizio testo

Note

Segnalazioni e precisazioni

I cittadini per i rifiuti derivanti da attività domestica possono conferire gratuitamente tutti i tipi di rifiuti in modo differenziato, anche gli oli sia vegetali che lubrificanti, presso i centri di raccolta.

inizio testo

Altre informazioni utili

inizio testo
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 16.03.2017

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it