Traduci la pagina con Google Translate:


27.03.2020 -  Proroga scadenza domande causa emergenza Coronavirus: i bonus con scadenza nel periodo 1 marzo - 31 maggio 2020, possono essere rinnovati oltre la scadenza prevista,  ma comunque entro il 31 luglio 2020 (Delibera ARERA del 28 aprile 2020).

Pertanto tutti i cittadini beneficiari di bonus in scadenza al 30 aprile 2020 (che avrebbero dovuto chiedere il rinnovo entro il 31 marzo) o al 31 maggio (che avrebbero dovuto chiedere il rinnovo entro il 30 aprile), potranno richiedere il rinnovo entro il 31 luglio per vedere garantito l'ulteriore periodo di 12 mesi in continuità con il precedente.

 

6.04.2020 - L'Autorità idrica ha rinviato al 30 settembre il termine previsto per l'attuazione del Bonus Sociale Idrico Integrativo, al fine di consentire la partecipazione dei richiedenti senza rischi sanitari (Decreto 22/2020).

Che cos'è

Il “Bonus idrico” è una misura volta a ridurre la spesa per il servizio di acquedotto riservato alle famiglie in condizione di disagio socio-economico. 

inizio testo

Requisiti

A chi è rivolto

Il “Bonus acqua” può essere richiesto dalle famiglie che hanno un contratto di fornitura diretta o indiretta del servizio di acquedotto, fognatura e depurazione che rientrano in uno dei seguenti parametri:

  • indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro;
  • indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro con almeno 4 figli a carico
  • beneficiari di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza, anche se con ISEE superiore ad € 8.265
inizio testo

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

Per presentare le domande del bonus sociale occorre rivolgersi, previo appuntamento, ad uno dei CAAF convenzionati con il Comune (vedi elenco nella sezione "A chi rivolgersi").

Il servizio erogato dai CAAF è totalmente gratuito per il cittadino e prevede:

  • nel caso in cui il cittadino non sia già in possesso di ISEE in corso di validità, elaborazione di nuova dichiarazione ISEE e rilascio all’utente della copia dell’attestazione;
  • consulenza ed informazione preventiva circa i requisiti necessari per richiedere il bonus;
  • assistenza nella compilazione del modulo di richiesta per l’accesso alla compensazione.

Documenti da presentare

I documenti da allegare alla domanda sono:

  • documento di identità del titolare della fornitura;
  • attestazione ISEE in corso di validità;
  • fattura relativa alla fornitura idrica (non il bollettino)
  • se beneficiari di Pensione/Reddito di cittadinanza numero di Protocollo assegnato o attestazione utile a documentarne la titolarità;
  • autocertificazione su allegato FN  per il riconoscimento di famiglia numerosa (4 o più figli a carico);
  • delega e documento del delegante (nel caso in cui non si presenti il titolare della fornitura)
  • è inoltre necessario avere a disposizione alcune informazioni reperibili in bolletta o nel contratto di fornitura.

Tempi e iter della pratica

I Caaf rilasciano l’attestazione ai beneficiari dopo aver verificato i dati.

Gli abbattimenti concessi verranno compensati in fattura direttamente dal gestore idrico in caso di fornitura diretta.

Gli utenti indiretti riceveranno il bonus dal gestore del servizio idrico con le modalità individuate da quest'ultimo (ad esempio su conto corrente o con assegno circolare non trasferibile).

A chi rivolgersi

Le domande possono essere presentate esclusivamente prendendo appuntamento presso uno dei CAAF che ha stipulato la convenzione con il Comune. All'appuntamento occorre presentarsi con tutta la documentazione già fotocopiata.

CAAF convenzionati

ACLI Service Prato:

  • via del Romito, 47 - tel. 0574 442033 
  • via Frescobaldi 54/56 - tel. 0574 814702

Centro Servizi CISL - via Pallacorda, 5 - tel. 0574 22283;

CGIL Toscana Srl - Piazza Mercatale, 89 - tel. 0574 31115 e numero verde 800730800

CIA Firenze Servizi Srl - viale Vittorio Veneto, 60 - tel. 0574 33673

CNA Servizi Srl :

  • via delle Pleiadi, 49 (c/o centro commerciale Coop) - tel. 0574 630022 
  • via A. Zarini, 354/c - tel. 0574 5784

Confartigianato – Satadue srl:

  • via D. Saccenti, 19/21 - tel. 0574 6561
  •  via G. Garibaldi, 1 - tel. 0574 6561

MCL Servizi Srl:

  • via Milano 12 - tel.0574 433458 e 0574 870376 
  • via Rinaldesca, 7/1 tel. 0574604779

Tutela fiscale del contribuente Pluricon - via Valentini, 7 - tel. 0574 582364

Caf Italia - Via Tommaso Albinoni, 4 – tel. 3281363787 e 3406641540

Caf lavoro e fisco - via montalese, 356 - tel. 0574 652539

inizio testo

Note

Segnalazioni e precisazioni

Per ulteriori informazioni è possibile chiamare il numero verde 800 166 654 oppure consultare il sito dell'Arera o dello Sportello per il consumatore (vedi Altre informazioni utili).

Sul servizio idrico è possibile richiedere anche l'Agevolazione sulle tariffe idriche 2018 - Bonus integrativo pubblicato da Sds dell'Area pratese: controlla se hai i requisiti.

inizio testo

Altre informazioni utili

inizio testo
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 21.05.2020

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it