Traduci la pagina con Google Translate:


29.01.2015 - Sono state individuate le sanzioni amministrative pecuniarie di cui all'art. 31 comma 4-bis DPR 380/01 determinate in base all'aumento di valore venale occorso per l’esecuzione dell'opera edilizia abusiva (Determinazione Dirigenziale n. 103 del 22/01/2016)

Che cos'è

Le sanzioni per opere edilizie realizzate in assenza di titolo rilasciato dal competente ufficio, consistono nella demolizione/ripristino della legittimità  violata dell’immobile. Se la demolizione non fosse possibile senza recare pregiudizio alle parti conformi dell’immobile la sanzione demolitoria è sostituita da una sanzione pecuniaria.

inizio testo

Requisiti

A chi è rivolto

A chi ha commesso l’abuso edilizio,  sia esso proprietario, committente (colui che ha commissionato materialmente i lavori), esecutore delle opere, il direttore dei lavori,  il progettista (in caso di dichiarazioni false nel titolo edilizio). 

inizio testo

Come si ottiene

Costi e modalità di pagamento

Pagamento delle Sanzioni pecuniarie e rateizzazione


Le modalità di pagamento delle sanzioni pecuniarie sono contenute all’interno dei provvedimenti irrogati dall’ufficio.

I pagamenti possono essere effettuati mediante Servizio  T-SERVE presso le tabaccherie e gli sportelli bancari in unica soluzione o accedendo alla rateizzazione, seguendo le modalità indicate nei singoli atti i quali, quando è possibile rateizzare (oltre € 1.500,00), recano al proprio interno:
•    Richiesta rateizzazione
•    Modulo pagamento prima rata
•    Modello fidejiussione e piano di ammortamento


Quando impossibilitati a usare le tabaccherie T-SERVE il pagamento può essere effettuato con bonifico bancario intestato alla Tesoreria del Comune di Prato.

A chi rivolgersi

All’U.O. Abusi edilizi . Viale Vittorio Veneto 9

Responsabile Arch. Daniela Chiaramonti 

Orario di ricevimento : il giovedì 9.00  - 13.00   14.30  - 16.00

Su appuntamento telefonando al numero: 0574 1836855 tasto 4

inizio testo

Note

Segnalazioni e precisazioni

Partecipazione al procedimento

Tutte le persone a cui sono state mosse contestazioni relative ad abusi edilizi possono accedere agli atti che le riguardano e inviare, in forma cartacea, mediante e/mail agli indirizzi edilizia-impresa@comune.prato.it  oppure d.chiaramonti@comune.prato.it oppure utilizzando l’indirizzo di  Posta certificata comune.prato@postacert.toscana.it , memorie e scritti difensivi indirizzandoli all’U.O. Abusi edilizi (vedi A chi rivolgersi) entro 30 giorni dal ricevimento della Comunicazione di avvio del Procedimento.   

inizio testo

Responsabile del Procedimento

Daniela
Chiaramonti
Telefono: 0574 1835969
inizio testo

Dove andare

 Sportello per l'edilizia e le attività produttive (Sueap)

Sede
Via Giotto
, 4
 - 59100
 Prato
 PO
Centralino0574 1836855 (attivo il venerdì dalle 9.00 - 11.00)
Telefono: Servizio di help desk della Rete Regionale dei Suap dedicato al solo supporto tecnico informatico per problemi nell'utilizzo del Sistema Telematico di Accettazione Regionale (STAR) delle pratiche:
- Numero verde 800 980102 (con orario 8.00-20.00 dal lunedì al sabato, escluso festivi), fax 055 0481460, email reteregionale-suap@regione.toscana.it

Assistenza telefonica da parte del SUEAP del Comune di Prato, per ogni altro problema amministrativo:
- Numero 0574 1836855, il venerdì ore 9.00 - 11.00
Fax: 0574 1837373 (edilizia)
0574 1837355 (impresa)
OrarioLunedì e giovedì solo su appuntamento.
Per informazioni e appuntamenti: numero provvisorio 0574 1836901 (da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 13.00, al numero provvisorio 0574 1836901.
Per prenotare un appuntamento è possibile anche inviare una mail o per alcune pratiche è disponibile il servizio online.
E-mail
E-mail: sportelloedilizia@comune.prato.it
 - attivitaeconomiche@comune.prato.it
Sito web
Note

infoedilizie@comune.prato.it (per informazioni sui servizi online di presentazione pratiche)

La sede del SUEAP ospita gli incontri dell'Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento.

 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)
inizio testo

Funzionario antiritardo

Riccardo
Pecorario
Telefono: 0574 1836921
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 08.02.2021

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it