Comune di Prato


Traduci la pagina con Google Translate:


27.01.2017 - I contenuti sono aggiornati al nuovo "Testo unico del sistema turistico regionale", approvato con L.R. Toscana n. 86 del 20/12/2016, che abroga e sostituisce la precedente L.R. n. 42 del 23/03/2000. 

Che cos'è

Tutte le strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere e le aziende agrituristiche operanti sul territorio di Prato e provincia hanno l’obbligo di comunicare i flussi turistici a fini statistici.

In particolare, l’indagine sul territorio nazionale ha lo scopo di raccogliere informazioni per ciascun mese dell’anno sugli arrivi e sulle presenze dei clienti stranieri e italiani, distinguendo i primi in base al Paese di residenza e i secondi in base alla provincia e/o regione di residenza.

 

Anagrafe della ricettività

A tal fine viene costituita l’anagrafe della ricettività attraverso la procedura on line Turistat3 che contiene le informazioni tratte dalle comunicazioni che le strutture ricettive hanno l’obbligo di presentare (vedi pagina "comunicazione e pubblicità dei prezzi"). L’anagrafe della ricettività contiene i dati identificativi delle strutture ricettive operanti su Prato e provincia, la tipologia ricettiva e la loro consistenza (n° camere, n° posti letto, n° bagni), la classificazione laddove prevista, la titolarità dell’impresa.

 

Procedura on line Turistat3

Per l’aggiornamento dell’anagrafe della ricettività e il reperimento dei dati sulle caratteristiche e sui servizi delle strutture ricettive, nonché per l'assolvimento dell'obbligo di comunicazione degli arrivi e partenze degli ospiti a fini statistici è stata predisposta, dall'Ufficio Turismo, una procedura valida, e completamente gratuita denominata “Turistat3” (per maggiori informazioni sulla procedura è disponibile una presentazione su Allegati e documenti).

La procedura consente alla struttura ricettiva di svolgere una serie di adempimenti con un unico inserimento di dati.

In particolare consente:

  • l’effettuazione del check-in del cliente e conseguentemente l’elaborazione del file da trasmettere alla Questura per i relativi adempimenti;

  • la trasmissione in formato elettronico dei dati su arrivi e partenze dei clienti in attuazione della normativa di riferimento, della direttiva CE, n. 692/2011 e sulla base delle istruzioni emanate dall’ISTAT in merito alla raccolta dei dati;

  • il calcolo dell’imposta di soggiorno, ove prevista;

  • attività di benchmarking che consente di comparare i valori di movimentazione turistica tra aziende della medesima tipologia e qualificazione.

Per accedere e utilizzare la procedura Turistat 3 occorre fare richiesta all'Ufficio Turismo (vedi Come si ottiene).

inizio testo

Requisiti

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto ai titolari e/o gestori delle strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere e alle aziende agrituristiche operanti sul territorio di Prato e provincia.

inizio testo

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

  • Accesso alla procedura on line

Per accedere alla procedura Turistat3, il titolare o gestore della struttura ricettiva deve chiedere il rilascio del codice regionale e della password compilando l'apposito modulo (vedi Modulistica) da trasmettere via e-mail a: turismo@comune.prato.it.

Per l'accesso alla procedura si consiglia l'utilizzo del browser Mozilla Firefox.

 

  • Trasmissione on line dei dati sui flussi turistici

I dati sui flussi turistici nelle strutture ricettive devono essere trasmessi direttamente all'Ufficio Turismo, tramite Turistat3, entro il 5° giorno successivo alla chiusura del mese di competenza.

inizio testo

Note

Segnalazioni e precisazioni

Trattamento dei dati

I dati sui flussi turistici inviati dalle strutture ricettive vengono utilizzati dall'Istituto Nazionale di Statistica per la rilevazione del “Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi”, che è prevista dal Programma statistico nazionale, facendone parte integrante e pertanto ciascun operatore della ricettività è tenuto a fornire quanto richiesto.

I dati raccolti sono trattati nel rispetto della normativa in materia di segreto statistico e, nel caso di dati personali, di protezione di tali dati e sono diffusi in forma aggregata, in modo tale che non sia possibile risalire ai soggetti che li hanno forniti o ai quali si riferiscono.
 

Normativa di riferimento

L.R. 20 dicembre 2016, n. 86

L.R. 23 giugno 2003, n. 30 e ss.mm.

D.Lgs. 6 settembre 1989, n. 322 e ss.mm.

inizio testo

Responsabile e antiritardo

Responsabile del Procedimento

Adriana
Pagliai
Telefono: 0574 1835164

Funzionario antiritardo

Rosanna
Tocco
Telefono: 0574 1835034
inizio testo

Allegati e documenti

inizio testo

Altre informazioni utili

inizio testo

Dove andare

 Ufficio Turismo

Sede
Via Santa Caterina
, 17
 (2° piano)
 - 59100
 Prato
 PO
Telefono: 0574 1835164 - 1835165 - 1835166
Fax: 0574-1837313
OrarioLunedì e giovedì 9.00-13.00 e 15.00-17.00; mercoledì 9.00-13.00.
E-mail turismo@comune.prato.it
Sito web
 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)
inizio testo
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 09.10.2017

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it