Traduci la pagina con Google Translate:


25.6.2020

Eventuali variazioni del progetto e un prolungamento dei tempi di svolgimento del campo estivo 2020 devono essere comunicati al SUEAP non tramite STAR ma mediante PEC indirizzata a comune.prato@postacert.toscana.it , indicando il campo estivo cui ci si riferisce e le nuove modalità o date.  Non è dovuto il pagamento di ulteriori diritti di segreteria e istruttoria.

Se uno stesso titolare apre due centri estivi (uno per 0-3 anni e uno per oltre 3 anni), oppure un centro estivo (senza pernottamento) e un campo estivo (con pernottamento), occorrono sempre pratiche distinte, da compilare e inviare separatamente tramite STAR, ciascuna con la prova del relativo pagamento dei diritti di segreteria (Euro 60 cadauno).

-----

Estate ragazzi 2020 - Per essere inseriti nel programma estate ragazzi inviare richiesta a dirittostudio@comune.prato.it  specificando i dati dell'associazione (nome, indirizzo, email, telefono, luogo dove si svolge il campo estivo, età dei ragazzi al quale il campo estivo estivo è rivolto, periodo e orari).

 

Che cos'è

A seguito dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, le modalità di realizzazione delle attività ludico-ricreative per bambini di età superiore a sei anni che prevedono il pernottamento ("campi estivi") sono svolte, a partire dal 15 giugno 2020, sulla base delle Linee guida di cui all'Allegato 8 del DPCM 11 giugno 2020, recepite con ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Toscana n. 66 del 12 giugno 2020.

I soggetti proponenti attività ludico-ricreative con pernottamento ("campi estivi") devono sottoporre il progetto organizzativo del servizio offerto al Comune territorialmente competente, attraverso piattaforma SUAP, tramite inserimento del modulo di comunicazione di inizio attività di cui all’allegato 1 all'ordinanza del Presidente della Giunta Regionale  Toscana n. 61 del 30 maggio 2020 (pdf, 390 kb).

Il soggetto gestore delle attività ludico-ricreative con pernottamento è tenuto a sottoscrivere, insieme a ciascuna famiglia dei bambini iscritti, il patto di corresponsabilità finalizzato al rispetto delle regole di gestione e delle misure di contenimento della diffusione del contagio epidemiologico da COVID -19, secondo lo schema tipo di cui all’allegato 2 all'ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Toscana n. 61 del 30 maggio 2020 (pdf, 218 kb).

                                                                                                 *   *   *

Per il centro estivo per bambini 0-3 anni, organizzato necessariamente all’interno di strutture educative per la prima infanzia (nido, spazio gioco, centro per bambini e famiglie, nido in contesto domiciliare) già autorizzate/rinnovate, sempre e solo diurno vedi la pagina Come aprire un centro estivo 2020 per bambini da 0 a 3 anni.

Per il centro estivo per bambini oltre 3 anni e adolescenti fino ai 17, organizzato nel contesto di parchi e giardini o luoghi similari (fattorie didattiche, ecc.) oppure organizzato utilizzando le potenzialità di accoglienza di spazi per l’infanzia e delle scuole o altri ambienti similari (ludoteche, centri per famiglie, oratori, ecc.), comunque sempre e solo diurno, vedi la pagina Come aprire un centro estivo 2020 per bambini oltre 3 anni e adolescenti.

inizio testo

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

La pratica deve essere inviata allo Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive (SUEAP) in modalità on line, non tramite PEC ma esclusivamente attraverso il Sistema Telematico di Accettazione Regionale (STAR).

Per accedere al portale STAR e per informazioni sul suo utilizzo vedi le pagine:

Una volta eseguita l'autenticazione ed entrati in STAR, selezionare "COVID-19-Adempimenti" fino a visualizzare la seguente schermata:

Screenshot per la scelta della pratica

Scegliere "Centri estivi e campi estivi (ordinanze PGRT n. 61 del 30/05/2020 e n. 66 del 12/06/2020)" poi "Centri estivi per bambini di età superiore a 3 anni e adolescenti - campi estivi per bambini età superiore a 6 anni".

Il portale STAR ha già impostato come necessaria la compilazione dell'intervento Covid-19.3 e della comunicazione ASL 100 - Comunicazioni ad ASL.

Se il centro estivo intende offrire anche servizio mensa, ristoro o un qualche tipo di somministrazione di alimenti e bevande, il compilatore dovrà mettere la spunta all'endoprocedimento igienico sanitario ASL 90 - Notifica ai fini della registrazione (art. 6 REG CE n. 852/2004) - Avvio per attivare la cosiddetta "notifica sanitaria alimentare".

Per ulteriori informazioni vedi la pagina specifica Notifica ai fini della registrazione (Reg. 852/2004/CE).

La notifica sanitaria alimentare non è necessaria se il servizio mensa o ristoro per i bambini e gli adolescenti viene effettuato da una ditta esterna che è già in possesso della registrazione sanitaria alimentare.

La notifica sanitaria alimentare deve essere presentata dal titolare del campo estivo se all'interno del campo estivo si effettua lo sporzionamento in dosi singole di alimenti e bevande anche preparate altrove. 

Proseguendo nella compilazione della pratica si presenta la seguente schermata, dove è necessario selezionare se il campo estivo è provvisto o meno di mensa.

Scelta del tipo di campo estivo con pernottamento e riferimenti a mensa

Proseguendo nella compilazione, il portale STAR sottopone il quadro D1 per le dichiarazioni che l'interessato deve rendere sotto la propria responsabilità, anche penale in caso di mendacità. 

Una successiva schermata riguarda gli Allegati: 

Screenshot per la scelta degli allegati

  • lo Schema tipo di progetto organizzativo centri estivi, come qui sotto riprodotto, deve essere scaricato, compilato, firmato e ricaricato nel portale;

Screenshot schema tipo di progetto per il campo estivo
    

  • la Planimetria va redatta a cura del compilatore come file .doc .odt .ipg, firmato e caricato nel portale;
  • l'attestazione/ricevuta del versamento dei diritti di segreteria e istruttoria deve essere caricata nel portale utilizzando la funzione "Aggiungi blocco".

Segue la compilazione di ASL 100 (sempre) e di ASL 90 (solo se si deve presentare la notifica sanitaria alimentare).

La procedura si conclude con la firma digitale di tutta la pratica e con l'inoltro della stessa tramite STAR.

Entro breve tempo, se la compilazione e l'inoltro sono avvenuti correttamente, si riceverà conferma telematica dell'avvenuta consegna della pratica al SUEAP del Comune di Prato.

 

 

Variazioni del progetto e prolungamento dei tempi

Eventuali variazioni del progetto e un prolungamento dei tempi di svolgimento del campo estivo 2020 devono essere comunicati al SUEAP non tramite STAR ma mediante PEC indirizzata a comune.prato@postacert.toscana.it , indicando il campo estivo cui ci si riferisce e le nuove modalità o date.  Non è dovuto il pagamento di ulteriori diritti di segreteria e istruttoria.

 

Costi e modalità di pagamento

A favore del Comune di Prato (sempre)

Euro 60,00 per ciascuna pratica, attestazione del pagamento da allegare all'invio telematico.

Per le modalità di pagamento vedi pagina Diritti di segreteria e istruttoria per le attività produttive e la polizia amministrativa.

 

A favore della Azienda USL Toscana Centro (solo se si presenta la notifica sanitaria alimentare ASL 90)

Tariffa Z34 (come da allegato A del tariffario delle prestazioni comuni a più aree di attività della prevenzione collettiva) relativa alle prestazioni connesse alla registrazione imprese nel settore alimentare, da versare tramite bollettino di conto corrente postale n. 26183509, intestato ad Azienda USL 4 Prato - Gestione Riscossioni - "Servizio igiene pubblica territorio", tramite uffici postali o sportelli Banca C.R. Firenze (Cassa di Risparmio di Firenze), oppure con bonifico bancario intestato alla Tesoreria della Azienda USL 4 Prato presso: Banca C.R. Firenze (Cassa Risparmio di Firenze) con IBAN: IT 42 C0760102800000026183509.

Attestazione del pagamento da allegare all'invio telematico.

 

inizio testo

Allegati e documenti

inizio testo

Dove andare

 Sportello per l'edilizia e le attività produttive (Sueap)

Sede
Via Giotto
, 4
 - 59100
 Prato
 PO
Centralino0574 1836855 (attivo il venerdì dalle 9.00 - 11.00)
Telefono: Servizio di help desk della Rete Regionale dei Suap dedicato al solo supporto tecnico informatico per problemi nell'utilizzo del Sistema Telematico di Accettazione Regionale (STAR) delle pratiche:
- Numero verde 800 980102 (con orario 8.00-20.00 dal lunedì al sabato, escluso festivi), fax 055 0481460, email reteregionale-suap@regione.toscana.it

Assistenza telefonica da parte del SUEAP del Comune di Prato, per ogni altro problema amministrativo:
- Numero 0574 1836855, il venerdì ore 9.00 - 11.00
Fax: 0574 1837373 (edilizia)
0574 1837355 (impresa)
OrarioAttività produttive (commercio, artigianato, industria, turismo, polizia amministrativa):
- Informazioni allo sportello, presentandosi direttamente: mercoledì ore 9.00 - 13.00

Attività edilizie
- Informazioni allo sportello (escluso informazioni tecniche), presentandosi direttamente: lunedì 15.00 -17.00 e mercoledì 9.00 - 11.00
- Per i tavoli tecnici vedere dettaglio orari.

Numerazione civica (toponomastica)
- Informazioni allo sportello: giovedì ore 9.00 - 13.00 (presso la sede di Viale Vittorio Veneto n. 9, piano secondo)

E-mail
E-mail: sportelloedilizia@comune.prato.it
 - attivitaeconomiche@comune.prato.it
Sito web
Note

infoedilizie@comune.prato.it (per informazioni sui servizi online di presentazione pratiche)

La sede del SUEAP ospita gli incontri dell'Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento.

 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)
inizio testo
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 25.06.2020

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it