Traduci la pagina con Google Translate:


3.1.2019 - SCHEDA IN AGGIORNAMENTO​ alla L.R. 62 del 23.11.2018 "Codice del Commercio. Testo Unico in materia di commercio in sede fissa e su aree pubbliche, somministrazione di alimenti e bevande, vendita di stampa quotidiana e periodica, distribuzione di carburanti e attività fieristico-espositiva". 

Fino all'entrata in vigore del nuovo Regolamento attuativo (la data prevista è 13.6.2019), continua ad applicarsi, relativamente alle parti compatibili, il Regolamento di attuazione della L.R. 28/2005, emanato con D.P.G.R. 15/R/2009.

 

Che cos'è

Per "rivendite esclusive di giornali" si intende l'attività di rivendita di quotidiani e periodici all'interno di fondi commerciali privati o in chioschi situati su area pubblica. 

Per aprire una nuova rivendita è necessario acquisire preventivamente una autorizzazione comunale.

inizio testo

Requisiti

A chi è rivolto

Per l'apertura di un nuovo esercizio di vendita di quotidiani e periodici, o il trasferimento di sede di un esercizio esistente, occorrono:

  • Una superficie in chiave espositiva tale da garantire la parità di trattamento delle diverse testate;
  • Un adeguamento dei locali alle norme sull'abbattimento delle barriere architettoniche assicurando la visitabilità degli esercizi, con rampe di accesso di inclinazione conforme al vigente regolamento edilizio o in alternativa l'introduzione di campanelli per la segnalazione della presenza;
  • All'interno dei singoli esercizi, deve essere garantita la presenza di strumenti per la promozione turistica nonché la conoscibilità del territorio, anche con lo sviluppo di servizi aggiuntivi interattivi in accordo con la Provincia.

Per svolgere l'attività commerciale occorre inoltre possedere i requisiti morali che sono indicati in modo specifico nel modulo (vedi).

inizio testo

Come si ottiene

Documenti da presentare

  • Domanda di nuova apertura utilizzando la modulistica di cui alla sezione sottostante
  • Una marca da bollo a fronte della domanda
  • Una marca da bollo a fronte dell'autorizzazione rilasciata

Costi e modalità di pagamento

A favore del Comune di Prato:

Vedi pagina Diritti di segreteria per le attività produttive e la polizia amministrativa.

 

inizio testo

Note

Segnalazioni e precisazioni

Normativa di riferimento:

D.L. 1/2012 "Disposizioni urgenti per la concorrenza, per lo sviluppo delle infrastrutture e per la competitività", convertito nella Legge 27/2012, in materia di liberalizzazioni delle attività economiche, che dispone all'articolo 1, "lett. a), l'abrogazione di norme che prevedono limiti numerici, autorizzazioni, licenze, nulla osta o preventivi atti di assenso dell'amministrazione comunque denominati per l'avvio di un'attività economica…", con particolare riferimento all’articolo 39 che ha ribadito la liberalizzazione del sistema di vendita della stampa quotidiana e periodica e disposizioni in materia di diritti connessi al diritto d'autore;

Legge Regionale Toscana 28/2005 (Codice del Commercio), come modificata per recepire le innovazioni introdotte dal D.L. 1/2012 e dal D.L. 5/2012, che prevede che l'apertura e il trasferimento di sede di un esercizio di vendita della stampa quotidiana e periodica siano soggetti ad autorizzazione rilasciata dal SUEAP competente per territorio, seguendo i seguenti criteri:

  • salvaguardia della parità di trattamento alle diverse testate, mediante un adeguato spazio espositivo;
  • qualificazione e sviluppo e migliore funzionalità della rete di vendita in funzione del miglioramento del servizio da rendere al consumatore ed al fine, altresì, di assicurare a tutti i consumatori, comprese le persone disabili, la facilità di accesso ai punti di vendita;
  • sviluppo di nuove funzioni della rete di vendita, al fine della promozione turistica e culturale del territorio.
inizio testo

Responsabile del Procedimento

Michela
Lilli
Telefono: 0574 1836926
inizio testo

Allegati e documenti

inizio testo

Dove andare

 Sportello per l'edilizia e le attività produttive (Sueap)

Sede
Via Giotto
, 4
 - 59100
 Prato
 PO
Centralino0574 1836855 (attivo il martedi dalle 9.00 - 13.00 e il venerdì dalle 9.00 - 11.00)
Telefono: Servizio di help desk della Rete Regionale dei Suap dedicato al solo supporto tecnico informatico per problemi nell'utilizzo del Sistema Telematico di Accettazione Regionale (STAR) delle pratiche:
- Numero verde 800 980102 (con orario 8.00-20.00 dal lunedì al sabato, escluso festivi), fax 055 0481460, email reteregionale-suap@regione.toscana.it

Assistenza telefonica da parte del SUEAP del Comune di Prato, per ogni altro problema amministrativo:
- Numero 0574 1836855, il martedì ore 9.00 - 13.00 e il venerdì ore 9.00 - 11.00
Fax: 0574 1837373 (edilizia)
0574 1837355 (impresa)
OrarioAttività produttive (commercio, artigianato, industria, turismo, polizia amministrativa):
- Informazioni allo sportello, presentandosi direttamente: mercoledì ore 9.00 - 13.00

Attività edilizie
- Informazioni allo sportello (escluso informazioni tecniche), presentandosi direttamente: lunedì 15.00 -17.00 e mercoledì 9.00 - 11.00
- Per i tavoli tecnici vedere dettaglio orari.

Numerazione civica (toponomastica)
- Informazioni allo sportello: giovedì ore 9.00 - 13.00 (presso la sede di Viale Vittorio Veneto n. 9, piano secondo)

E-mail
E-mail: sportelloedilizia@comune.prato.it
 - attivitaeconomiche@comune.prato.it
Sito web
Note

infoedilizie@comune.prato.it (per informazioni sui servizi online di presentazione pratiche)

La sede del SUEAP ospita gli incontri dell'Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento.

 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)
inizio testo

Funzionario antiritardo

Riccardo
Pecorario
Telefono: 0574 1836921
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 07.10.2019

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it