Comune di Prato


Traduci la pagina con Google Translate:


17.9.2018 - SCHEDA IN AGGIORNAMENTO per adeguarla:

  1.  alle modifiche apportate dalla L.R. 24/2018 al "Testo unico del sistema turistico regionale", approvato con L.R. 86/2016
  2. al regolamento attuativo 47/R/2018
  3.  alla modulistica di cui al D.Lgs. 222/2016 (Madia 2).

 

Entro il 12 gennaio 2018 gli affittacamere (anche denominati B&B ai sensi della Legge 42/2000), già in possesso di titolo per somministrazione di alimenti e bevande agli alloggiati al 12/01/2017, per continuare l'attività di somministrazione, devono presentare, esclusivamente attraverso il Sistema Telematico di Accettazione Regionale (STAR):

  • una comunicazione per continuare a somministrare solo la prima colazione
  • una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) se intendono somministrare, oltre alla colazione, il pranzo e/o la cena (se già imprenditoriali in luogo della SCIA è richiesta la comunicazione).

Solo alle attività non imprenditoriali è consentito, in via del tutto eccezionale e vista la natura dell'adempimento, l'invio della comunicazione attraverso Posta Elettronica Certificata (PEC), utilizzando la modulistica di riferimento (vedi sezione Modulistica). 

 

Che cos'è

Sono esercizi di bed and breakfast (b&b) le strutture ricettive composte da non più di 6 camere per i clienti, con una capacità ricettiva non superiore a 12 posti letto, ubicate nella stessa unità immobiliare, nelle quali sono forniti alloggio e servizi minimi e viene somministrata la prima colazione.

L'attività può essere esercitata:

- in forma imprenditoriale: uno stesso soggetto non può gestire più di 2 esercizi di b&b nell'ambito del medesimo edificio;

- in forma non imprenditoriale: può essere esercitata esclusivamente nella casa dove la persona fisica ha la residenza e il domicilio.


Nel caso in cui il titolare della struttura sia una persona giuridica e non fisica, è obbligatoria la nomina di un gestore.

Il titolare e il gestore possono nominare loro rappresentanti purché in possesso degli stessi requisiti richiesti al titolare e al gestore. 

inizio testo

Requisiti

A chi è rivolto

REQUISITI 

SEZIONE IN COSTRUZIONE

 

inizio testo

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

SEZIONE IN COSTRUZIONE

codice attività 55.442R

Documenti da presentare

SEZIONE IN COSTRUZIONE 

Costi e modalità di pagamento

A favore del Comune di Prato:

Vedi pagina Diritti di segreteria e istruttoria per le attività produttive e la polizia amministrativa.

A favore della Azienda USL Toscana Centro:

Tariffa ISP 6 del Tariffario delle prestazioni comuni a più aree di attività della Prevenzione Collettiva, con causale "diritti di istruttoria strutture ricettive extralberghiere", da versare tramite bollettino di conto corrente postale n. 26183509, intestato a "Azienda USL Toscana Centro ex Azienda USL 4 Prato - Gestione Riscossione”, tramite uffici postali o sportelli Banca Cassa di Risparmio di Firenze, oppure con bonifico bancario intestato alla Tesoreria della Azienda USL 4 Prato presso Cassa Risparmio di Firenze con IBAN: IT 42 C0760102800000026183509.

inizio testo

Note

Segnalazioni e precisazioni

Normativa di riferimento :

SEZIONE IN COSTRUZIONE

inizio testo

Allegati e documenti

inizio testo

Altre informazioni utili

inizio testo
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 05.12.2018

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it