Traduci la pagina con Google Translate:


9.5.2018 - SCHEDA IN COSTRUZIONE 

Che cos'è

Tutte le manifestazioni che si svolgono con la presenza di cani, gatti o altri animali vivi sono soggette al rilascio di autorizzazione sanitaria comunale

L'autorizzazione sanitaria a esporre cani, gatti e altri animali vivi in mercati, fiere, mostre e manifestazioni di pubblico intrattenimento è rilasciata dal Sindaco , a condizione che siano osservate tutte le norme igienico-sanitarie previste dalla legge e al fine di garantire il benessere degli animali e la loro sicurezza e prevenire malattie infettive e diffusive.

Il parere tecnico del Servizio Veterinario della locale ASL - eventualmente preceduto da un sopralluogo preventivo per accertare l’idoneità delle installazioni, dei locali o comunque dei siti destinati alla manifestazione, nel rispetto delle norme igienico sanitarie e del benessere degli animali - contiene le condizioni sanitarie da rispettare in base alla situazione locale o nazionale, al tipo di evento, alla specie animale, alla tipologia di manifestazione (commerciale, sportiva, amatoriale, ecc).

In base alla rilevanza dell'evento espositivo può essere programmata anche un'attività di vigilanza veterinaria durante lo svolgimento della manifestazione, al fine di verificare la correttezza dei documenti sanitari di scorta, lo stato di salute dei capi introdotti nei luoghi di concentramento e lo stato di benessere degli stessi durante tutto lo svolgimento della manifestazione.

 

Il rilascio dell'autorizzazione sanitaria per l'esposizione di animali vivi non esonera l'organizzatore della manifestazione dall'obbligo di presentare:

  • una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) per l’attività fieristica (mostra/mercato)
  • qualora si tratti di manifestazione di pubblico intrattenimento, di una SCIA oppure di una richiesta di autorizzazione per lo svolgimento della manifestazione medesima, ai sensi degli articoli 68, 69 e 80 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS).

 

inizio testo

Requisiti

A chi è rivolto

A coloro che organizzano e gestiscono mostre e/o esposizioni canine e feline e/o manifestazioni con presenza di animali vivi.

inizio testo

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

SEZIONE IN COSTRUZIONE

 

I concentramenti di animali sono soggetti ad autorizzazione ai sensi dell’art. 14 della L.R. 59/2009 (e DPR 320/54) su parere del servizio veterinario della locale ASL. Serve una descrizione di come (e dove) verrà svolta la manifestazione e un veterinario reperibile (che deve accettare) per poter esprimere il parere. Se ci sono animali da reddito l’autorizzazione è del Sindaco.

La procedura da seguire è una richiesta in bollo (escluse le associazioni ONLUS, per le quali la domanda è esente da bollo) indirizzata al SUEAP da parte di chi vuol fare la manifestazione.

La modulistica occorrente è in corso di costruzione. 

 

Documenti da presentare

  • Descrizione, sottoscritta dall'organizzatore dell'esposizione, utile a documentare tutte le azioni / attività messe in atto al fine di garantire e tutelare il benessere degli animali
  • Per mostre o manifestazioni tenute al chiuso, planimetria dei locali in scala 1:100, con indicazione della destinazione d’uso dei vari ambienti
  • Dati anagrafici e di iscrizione all'Albo del medico veterinario libero professionista, presente sul posto o prontamente reperibile, incaricato dell'assistenza zooiatrica per tutta la durata dell'esposizione 
  • Copia fotostatica del documento di identità dell'organizzatore dell'esposizione
  • Solo per cittadini extracomunitari, copia fotostatica del permesso di soggiorno

 

                  

Costi e modalità di pagamento

A favore del Comune di Prato:

Vedi pagina Diritti di segreteria e istruttoria per le attività produttive e la polizia amministrativa.

 

A favore della Azienda USL Toscana Centro:

bollettino di € 78,10 causale VET 6 sul C/C 22211502

 

A favore dello Stato:

- 1 marca da bollo da Euro 16,00 per la richiesta di autorizzazione

- 1 marca da bollo da Euro 16,00 da apporre sulla autorizzazione

 

Tempi e iter della pratica

Ricevuta la domanda di autorizzazione sanitaria per la presenza di animali durante una manifestazione, il SUEAP invia una richiesta di parere al Servizio Veterinario dell'Azienda USL Toscana Centro.
Una volta acquisito il parere, se favorevole rispetto ai requisiti richiesti, il SUEAP provvede al rilascio dell'autorizzazione sanitaria entro 60 giorni dalla presentazione della domanda, completa di tutti i dati e gli allegati previsti.
All'interno di detto termine, i Servizi di Igiene Pubblica e Veterinario dell'Azienda USL Toscana Centro, che intervengono nel procedimento per l'espressione delle valutazioni igienico-sanitarie di competenza, provvedono a formulare il parere tecnico entro 30 dalla ricezione della richiesta di parere da parte del Comune di Prato. 

inizio testo

Note

Segnalazioni e precisazioni

Riferimenti normativi:

Decreto Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954, n. 320 "Regolamento di polizia veterinaria"

Decreto Presidente della Repubblica 14 gennaio 1972, n. 14 "Trasferimento alle Regioni a statuto ordinario delle funzioni amminitrative statali in materia di assistenza sanitaria ed ospedaliera e dei relativi personali ed uffici"

Legge Regionale Toscana 52/1999 "Norme a tutela del benessere animale", art. 14



 

inizio testo

Responsabile del Procedimento

Michela
Lilli
Telefono: 0574 1836926
inizio testo

Altre informazioni utili

inizio testo

Dove andare

 Sportello per l'edilizia e le attività produttive (Sueap)

Sede
Via Giotto
, 4
 - 59100
 Prato
 PO
Centralino0574 1836855 (attivo il venerdì dalle 9.00 - 11.00)
Telefono: Servizio di help desk della Rete Regionale dei Suap dedicato al solo supporto tecnico informatico per problemi nell'utilizzo del Sistema Telematico di Accettazione Regionale (STAR) delle pratiche:
- Numero verde 800 980102 (con orario 8.00-20.00 dal lunedì al sabato, escluso festivi), fax 055 0481460, email reteregionale-suap@regione.toscana.it

Assistenza telefonica da parte del SUEAP del Comune di Prato, per ogni altro problema amministrativo:
- Numero 0574 1836855, il venerdì ore 9.00 - 11.00
Fax: 0574 1837373 (edilizia)
0574 1837355 (impresa)
OrarioLunedì e giovedì solo su appuntamento.
Per informazioni e appuntamenti: numero provvisorio 0574 1836901 (da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 13.00, al numero provvisorio 0574 1836901.
Per prenotare un appuntamento è possibile anche inviare una mail o per alcune pratiche è disponibile il servizio online.
E-mail
E-mail: sportelloedilizia@comune.prato.it
 - attivitaeconomiche@comune.prato.it
Sito web
Note

infoedilizie@comune.prato.it (per informazioni sui servizi online di presentazione pratiche)

La sede del SUEAP ospita gli incontri dell'Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento.

 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)
inizio testo

Funzionario antiritardo

Riccardo
Pecorario
Telefono: 0574 1836921
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 04.11.2020

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it