Comune di Prato


Traduci la pagina con Google Translate:

Gas tossici

Gas Tossici - Rilascio patente di abilitazione

Che cos'è

Il rilascio della patente di abilitazione alle operazioni relative all’impiego dei gas tossici è subordinato alla residenza del candidato nel Comune di Prato ed al conseguimento di un certificato d’idoneità, tramite specifiche prove d’esame da sostenere davanti alla Commissione Gas Tossici istituita presso lo Sportello Unico per la Prevenzione (SUP) Centro Toscana di Firenze (vedi oltre Altre informazioni utili).

La Commissione svolge due sessioni d'esame: una primaverile nel periodo maggio-giugno e una autunnale nel periodo novembre-dicembre. Sulla base del numero dei candidati, la Commissione stabilisce i giorni, l’ora e la sede degli esami e ne dà comunicazione agli aspiranti almeno 20 giorni prima della data degli esami.

Superato l'esame, la patente è rilasciata dal SUEAP del Comune d Prato, previa verifica dei requisiti morali e consegnata personalmente al titolare, previa firma e apposizione di foto e di marca da bollo.

La patente può essere revocata qualora al titolare dell'abilitazione venga a mancare uno dei requisiti richiesti per l'abilitazione.

inizio testo

Requisiti

A chi è rivolto

Ai residenti nel Comune di Prato che intendano conseguire l’abilitazione ad effettuare operazioni relative all'impiego dei gas tossici, precisando di quale gas si tratta.

I requisiti richiesti sono:

  • Residenza nel Comune di Prato;
  • Compimento della maggiore età;
  • Solo per i cittadini extracomunitari, permesso di soggiorno in corso di validità;
  • Conseguimento della licenza media inferiore come titolo di studio minimo necessario;
  • Assenza di condanne penali ostative al rilascio della patente;
  • Assenza di procedimenti penali in corso ostativi al rilascio della patente;
  • Possesso dei requisiti morali previsti dagli articoli 11 e 92 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS);
  • Non sussistenza delle cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui alla normativa antimafia.

L'art. 50 della L.R. Toscana 23 luglio 2009 n. 40 ha abolito l'obbligo di presentazione del certificato sanitario per l'impiego dei gas tossici.

inizio testo

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

La domanda di ammissione agli esami deve pervenire allo Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive (SUEAP), tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo comune.prato@postacert.toscana.it, utilizzando la modulistica appositamente predisposta (consulta la sezione "Modulistica"), improrogabilmente entro il 25 marzo per la sessione primaverile ed entro il 25 settembre per la sessione autunnale degli esami.

Se l'invio telematico è effettuato da soggetto diverso dal candidato deve essere allegata la procura speciale per l'invio e la firma digitale.

L'irregolarità della domanda pregiudica l’ammissione alle prove d'esame e quindi il rilascio della patente 

Documenti da presentare

  • Domanda di ammissione all'esame per il conseguimento del certificato di idoneità per l'abilitazione
  • N. 2 marche da bollo da € 16,00, scannerizzate in modo tale che sia ben leggibile il numero identificativo, di cui una per la domanda ed una per l'atto di rilascio
  • Copia fotostatica di un documento di riconoscimento in corso di validità
  • Scansione leggibile di foto a colori a mezzo busto in formato tessera oppure file di tipo jpg di foto a colori a mezzo busto in formato tessera
  • Permesso di soggiorno per i cittadini non UE
  • Ricevuta del pagamento dei diritti di segreteria SUEAP a favore del Comune di Prato
  • Ricevuta del versamento della tariffa ISP 11 a favore della Azienda USL Toscana Centro (ex Azienda USL 10 Firenze)

             tramite bonifico a

             CASSA DI RISPARMIO DI FIRENZE ENTI E TESORERIE  - Via Bufalini, & - 50122 Firenze

             IBAN UNICO AZIENDALE:  IT10P0616002832100000046040   

             oppure tramite 

             BOLLETTINO POSTALE  C/C Postale 22570501 intestato a: AUSL TOSCANA CENTRO Ex Azienda USL 10 Firenze, con               causale: Esame idoneità per patentino Gas Tossici (nome del candidato)

  • Se il titolo di studio è stato conseguito all'estero, copia del titolo e l'originale della traduzione in lingua italiana, certificata conforme al testo straniero dall'autorità diplomatica o consolare italiana competente per territorio ovvero dall'autorità diplomatica o consolare del Paese ove il titolo è stato conseguito.

 

Costi e modalità di pagamento

A favore del Comune di Prato:

Vedi pagina Diritti di segreteria e istruttoria per le attività produttive e la polizia amministrativa.

 

A favore dello Sportello Unico per la Prevenzione Centrotoscana:

Tariffa ISP 11 del Tariffario delle prestazioni di igiene pubblica, veterinaria, igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro, igiene degli alimenti e della nutrizione, relativa alle prestazioni connesse al rilascio del certificato di idoneità per abilitazione impiego gas tossici, da versare tramite bollettino di conto corrente postale n. 22570501 intestato all'Azienda Usl  10 di Firenze - Servizio Tesoreria, con indicazione della causale "esame di idoneità per patentino gas tossici" e del nominativo del candidato.

Se il versamento è eseguito da una impresa per uno o più proprio/i dipendente/i, riportare sul bollettino di c.c.p. la ragione sociale, la partita I.V.A. e l'indirizzo ai fini della fatturazione, specificando il nominativo del/i candidato/i per cui il versamento è effettuato.

inizio testo

Note

Segnalazioni e precisazioni

Normativa di riferimento:

  • Regio Decreto 09/01/1927 n. 147 e successive modificazioni;
  • Legge 23.12.1978 n. 833;
  • Legge Regionale Toscana 22/02/2000 n. 16, art. 4;
  • Delibera Giunta Regionale Toscana 28.03.2000 n. 388.

 

Testi consigliati per la preparazione del candidato:

"Gas tossici. Autorizzazioni, norme di sicurezza, tossicologia, certificazione di qualità. Guida pratica per la preparazione agli esami di abilitazione" di Renato Mari, edizioni Il Sole 24 Ore;

"Manuale per l'esame di abilitazione all'uso dei gas tossici" a cura dell'Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte, reperibile sul Web.

inizio testo

Responsabile del Procedimento

Michela
Lilli
Telefono: 0574 1836926
inizio testo

Altre informazioni utili

inizio testo

Dove andare

 Sportello per l'edilizia e le attività produttive (Sueap)

Sede
Via Giotto
, 4
 - 59100
 Prato
 PO
Centralino0574 1836855
Fax: 0574 1837373 (edilizia)
0574 1837355 (impresa)
OrarioAttività produttive (commercio, artigianato, industria, turismo, polizia amministrativa):
- Informazioni allo sportello, presentandosi direttamente: mercoledì ore 9.00 - 13.00

- Assistenza telefonica, da rete fissa e solo per inoltro telematico delle pratiche tramite Portale Regionale: numero verde 800 737 601, lunedì e mercoledì ore 9.00 - 13.00; venerdì ore 9.00 - 11.00
- Assistenza telefonica, da linea mobile e per ogni altra richiesta: telefono 0574 1836855; lunedì e mercoledì ore 9.00 - 13.00; venerdì ore 9.00 - 11.00

Attività edilizie
- Informazioni allo sportello (escluso informazioni tecniche), presentandosi direttamente: lunedì 15.00 -17.00 e mercoledì 9.00 - 11.00
- Per i tavoli tecnici vedere dettaglio orari.

Numerazione civica (toponomastica)
- Informazioni allo sportello: giovedì ore 9.00 - 13.00 (presso la sede di Viale Vittorio Veneto n. 9, piano secondo)

E-mail
E-mail: sportelloedilizia@comune.prato.it
 - attivitaeconomiche@comune.prato.it
Sito web
Note

infoedilizie@comune.prato.it (per informazioni sui servizi online di presentazione pratiche)

La sede del SUEAP ospita gli incontri dell'Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento.

 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)
inizio testo

Funzionario antiritardo

Riccardo
Pecorario
Telefono: 0574 1836921
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 13.09.2018

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it