Comune di Prato


Traduci la pagina con Google Translate:


Che cos'è

Con delibera della Giunta Comunale n. 308 del 03/07/2012 erano state approvate le “Norme integrative al Manuale di Gestione del Protocollo Generale per l’invio telematico delle istanze/comunicazioni allo Sportello Unico per l’Edilizia e le Attività produttive”, con lo scopo di disciplinare operativamente gli invii di dette istanze o comunicazioni, tramite piattaforme dedicate o Posta Elettronica Certificata.

Con deliberazione della Giunta Comunale n. 52 del 17/03/2015 è stato recepito un importante orientamento giurisprudenziale in materia di trasmissioni telematiche, assunto dal TAR Friuli Venezia Giulia con sentenza n.610/2014: una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) ha la stessa valenza di una presentata in forma cartacea e, se alcuni file non sono leggibili, l’Amministrazione è tenuta ad invitare il mittente a ripresentare la documentazione, non potendo meramente rigettare la documentazione.

Ne consegue che:

  • i messaggi PEC non conformi a quanto disposto nelle “Norme” saranno respinti da parte del Comune e le relative pratiche risulteranno come “non presentate“, qualora risulti impossibile identificare il soggetto interessato oppure l’oggetto dell’istanza/segnalazione/comunicazione presentata;
  • in tutti gli altri casi, qualora risultino non conformi o comunque non leggibili i documenti elettronici trasmessi con l’istanza/segnalazione/comunicazione presentata, lo Sportello Unico per l’Edilizia e le Attività Produttive procederà a richiedere un nuovo invio di detti documenti e ad assegnare un termine di dieci giorni per la loro produzione;
  • i termini del procedimento decorreranno dalla presentazione dei documenti conformi e leggibili;
  • un documento elettronico sarà considerato non trasmesso se non risulta allegato al messaggio PEC.
inizio testo

Requisiti

A chi è rivolto

A tutti coloro che inviano in modalità telematica, tramite piattaforma esistente o Posta Elettronica Certificata, le istanze/comunicazioni allo Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive. 

Cosa è la PEC e come funziona?

Per l'invio dell'istanza/comunicazione tramite la PEC bisogna attenersi alle modalità e procedure definite nelle "Norme integrative per l'invio telematico allo Sportello unico per l'edilizia e le attività produttive" del "Manuale di gestione del Protocollo informatico".

La PEC deve essere inviata a: comune.prato@postacert.toscana.it

Le seguenti istanze/comunicazioni:

  • Comunicazione attività di edilizia libera
  • Segnalazione certificata di inizio attività 
  • Dichiarazione di conformità degli impianti ai sensi del D.M. 37/2008
  • Comunicazione messa in esercizio di ascensori e montacarichi
  • Deposito del progetto degli impianti ai sensi del D.M. 37/2008 e/o dell'art. 28 della L. 10/1991 / D. Lgs. 192/2005 s.m.i.
  • Attestato di prestazione energetica

devono invece obbligatoriamente essere inviate in modalità telematica tramite il servizio on line dedicato.

inizio testo

Note

Segnalazioni e precisazioni

L'utilizzo della PEC è ammesso solo per quelle istanze/comunicazioni per le quali non è stato ancora sviluppato il servizio on line dedicato.

inizio testo

Responsabile e antiritardo

Responsabile del Procedimento

Simona
Fedi
Telefono: 0574 1836849

Funzionario antiritardo

Riccardo
Pecorario
Telefono: 0574 1836921
inizio testo

Allegati e documenti

inizio testo

Altre informazioni utili

inizio testo

Dove andare

 Sportello per l'edilizia e le attività produttive (Sueap)

Sede
Via Giotto
, 4
 - 59100
 Prato
 PO
Centralino0574 1836855
Fax: 0574 1837373 (edilizia)
0574 1837355 (impresa)
OrarioAttività produttive (commercio, artigianato, industria, turismo, polizia amministrativa):
- Informazioni allo sportello, presentandosi direttamente: mercoledì ore 9.00 - 13.00

- Assistenza telefonica, da rete fissa e solo per inoltro telematico delle pratiche tramite Portale Regionale: numero verde 800 737 601, lunedì e mercoledì ore 9.00 - 13.00; venerdì ore 9.00 - 11.00
- Assistenza telefonica, da linea mobile e per ogni altra richiesta: telefono 0574 1836855; lunedì e mercoledì ore 9.00 - 13.00; venerdì ore 9.00 - 11.00

Attività edilizie
- Informazioni allo sportello (escluso informazioni tecniche), presentandosi direttamente: lunedì 15.00 -17.00 e mercoledì 9.00 - 11.00
- Per i tavoli tecnici vedere dettaglio orari.

Numerazione civica (toponomastica)
- Informazioni allo sportello: giovedì ore 9.00 - 13.00 (presso la sede di Viale Vittorio Veneto n. 9, piano secondo)

E-mail
E-mail: sportelloedilizia@comune.prato.it
 - attivitaeconomiche@comune.prato.it
Sito web
Note

infoedilizie@comune.prato.it (per informazioni sui servizi online di presentazione pratiche)

La sede del SUEAP ospita lo Sportello amianto ed è inoltre sede degli incontri dell'Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento.

 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)
inizio testo
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 08.02.2018

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it