Comune di Prato


Traduci la pagina con Google Translate:


Che cos'è

Le ceneri provenienti da cremazione (di salma, di resti mortali ovvero salma inconsunta e resti ossei), possono essere collocate nei seguenti modi:

  1. Inumazione a terra
    L’inumazione a terra delle ceneri viene effettuata in alcuni spazi cimiteriali specificamente destinati allo scopo. La concessione in uso dell’area per l’inumazione viene rilasciata dietro pagamento della relativa tariffa vigente al momento dell'acquisto e ha durata decennale.
     
  2. Tumulazione
    La tumulazione delle urne cinerarie avviene all’interno di opere murarie o in nicchie (loculi-ossarini) presenti in ogni cimitero del territorio comunale, dietro concessione per il periodo di tempo stabilito dal Regolamento Comunale per i servizi di polizia mortuaria e dei cimiteri.
     
  3. Dispersione
    La dispersione di ceneri è ammessa nel rispetto della volontà del defunto e soltanto se tale volontà risulta espressa in una disposizione testamentaria o in una dichiarazione sottoscritta tramite associazioni riconosciute per la cremazione di defunti.

    L’autorizzazione alla dispersione è concessa:
    - in aree a ciò appositamente destinate all’interno dei cimiteri di cui alla vigente normativa;
    - in montagna a distanza di oltre 200 mt. da centri e insediamenti abitativi;
    - in  mare ad oltre mezzo miglio dalla costa,manufatti;
    - nei laghi ad oltre cento metri dalla riva;
    - nei corsi d’acqua e nei fiumi, nei tratti liberi da natanti e manufatti; 
    - in aree naturali appositamente individuate nell’ambito delle aree di propria pertinenza dai Comuni, dalle Province  e dalla Regione;
    - fuori dai centri abitati, in aree private, con il consenso del proprietario e senza che siano perseguite finalità di lucro.

    La dispersione è vietata nei centri abitati così come definiti dal nuovo Codice della Strada. 
    Per la dispersione in natura è necessaria anche l’autorizzazione del Comune in cui dovrà avvenire la dispersione.
     
  4. Affidamento delle ceneri al richiedente
    È possibile richiedere l’affidamento delle ceneri per la detenzione dell’urna a casa. Questo avviene attraverso la dichiarazione di responsabilità del richiedente, che diventa “custode” e che dovrà sottoscrivere un verbale con indicato l’esatto collocamento delle ceneri, con l’obbligo di comunicare eventuale variazione del luogo di conservazione, al fine di consentire opportune verifiche o controlli sulle condizioni di conservazione, anche in relazione alle garanzie contro la profanazione.
inizio testo

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

Inumazione e tumulazione

Per informazioni inerenti inumazioni, tumulazioni, affidamenti ceneri al richiedente, è possibile rivolgersi all’ufficio Servizi Cimiteriali presso il cimitero di Chiesanuova che provvederà ad informare il cittadino, istruire la pratica e acquisire tutta la documentazione necessaria. L’inumazione a terra delle ceneri verrà concessa dietro richiesta del cittadino.

L’affidamento delle ceneri viene concesso soltanto dopo l’autorizzazione rilasciata dall’ufficio U.O. Gestione cimiteri e ed edilizia cimiteriale

Dispersione ceneri in natura

La dispersione di ceneri in natura viene ammessa soltanto dopo l’autorizzazione rilasciata dall’ufficio di Stato Civile, la richiesta dovrà essere presentata presso lo stesso ufficio. I moduli da compilare per richiedere la dispersione delle ceneri sono disponibili in questa pagina (vedi Modulistica). Una volta disperse le ceneri occorre presentare all'ufficio la dichiarazione di avvenuta dispersione.

Costi e modalità di pagamento

Le varie richieste da inoltrare agli uffici devono essere corredate di 1 marca da bollo da € 16,00.
Ogni autorizzazione viene rilasciata dietro pagamento di relativa tariffa vigente al momento, consultabile alla seguente pagina:

Tariffe dei servizi cimiteriali

Tempi e iter della pratica

La consegna delle ceneri al familiare avverranno successivamente al ritiro dal crematorio.

A chi rivolgersi

  • Per informazioni e presentazione delle richieste relative all’inumazione a terra e all’affidamento delle ceneriUfficio Servizi Cimiteriali
  • Per informazioni e presentazione delle richieste relative alla dispersione ceneri in naturaUfficio di Stato Civile
inizio testo

Note

Segnalazioni e precisazioni

Le urne cinerarie possono essere trasportate con mezzo proprio.
Se il trasporto è fuori dal territorio del comune occorre l'autorizzazione dell'ufficio di Stato Civile.

inizio testo

Responsabile del Procedimento

Claudia
Chiarini
Telefono: 0574 1835103
inizio testo

Altre informazioni utili

inizio testo

Dove andare

 Stato civile

Sede
Piazza Cardinale Niccolò
, 13
 - 59100
 Prato
 PO
Numero verde800 732 328 (esclusivamente per denunce di nascita, pubblicazioni di matrimonio)
Centralino0574 1835159
Fax: 0574 1837416
OrarioDa lunedì a sabato 9.00 - 13.00, giovedì pomeriggio 14.00 - 17.00;

Cittadinanza, informazioni o consegna documenti: mercoledì e giovedì 9.00 - 13.00;

Denunce di nascita e pubblicazioni di matrimonio: solo su appuntamento telefonando al numero verde 800 732 328 dal lunedì al venerdì 9.00 - 13.00 e giovedì 14.00 - 17.00.
Orario estivoDal 2 luglio 2018 al 1 settembre:
dal lunedì al venerdì 9.00 - 13.00
E-mail servizidemografici@comune.prato.it
PECanagrafestatocivile.prato@postacert.toscana.it
 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)

 Gestore dei cimiteri comunali

Sede
Via Montalese
, 314
 (a sinistra dell'ingresso del Cimitero di Chiesanuova)
 - 59100
 Prato
 PO
Telefono: 0574 650750 - 0574 1593991 - 0574 1593989
340 1836955 Rosita Fabbri responsabile del gestore Consorzio Leonardo Servizi
Fax: 0574 722097
OrarioOrario invernale (da ottobre a marzo): dal lunedì al sabato ore 9.00 - 13.00 e ore 14.00 - 17.00
Orario estivo (da aprile a settembre): dal lunedì al sabato ore 9.00 - 13.00 e ore 15.00 - 18.00
E-mail ufficiochiesanuova@comune.prato.it
Sito web
 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)
inizio testo

Funzionario antiritardo

Rosanna
Lotti
Telefono: 0574 1835138
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 08.03.2018

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it