Comune di Prato


Traduci la pagina con Google Translate:


Che cos'è

Nell'ambito delle iniziative a carattere sociale, il Comune ha approntato degli appezzamenti di terreno, di proprietà comunale, da adibire ad orti sociali e da assegnare, in concessione in uso gratuito per tre anni, a pensionati, esodati o disoccupati, residenti nel Comune di Prato, con lo scopo di stimolare l'impiego del tempo libero, della popolazione pensionata, esodata o disoccupata, in attività ricreative volte a favorire la socializzazione di coloro che si trovano in stato di disagio socio economico, nonché la diffusione e la conservazione di pratiche rurali.

Gli orti sociali vengono assegnati ogni tre anni. La concessione avviene a seguito della pubblicazione da parte del Comune di Prato di un bando pubblico. Tutti gli interessati possono presentare domanda entro il termine stabilito dal bando.

Gli appezzamenti di terreno destinati ad orti sociali sono ubicati nelle seguenti zone:

  • Via Toscanini a San Paolo (n. 39 lotti assegnati nel triennio 2016-2019)
  • Via della Gualchiera (n.33 lotti assegnati nel triennio 2016-2019)
  • Via del Guado a Narnali (n.33 lotti assegnati nel 2018-2019)

Si tratta di  lotti appositamente suddivisi, recintati con cancellini di ingresso  dotati ciascuno di fornitura di acqua, con box in legno a comune per la rimessa di attrezzi e bagno.

Al fine di realizzare programmi didattici, formativi, sociali e riabilitativi, l'Amministrazione comunale potrà riservare uno o più lotti da assegnare a scuole e/o ad associazioni ed enti O.N.L.U.S. che ne facciano richiesta.

inizio testo

Requisiti

A chi è rivolto

A tutti i pensionati, esodati e disoccupati, ad enti Onlus, associazioni e scuole.

I requisiti richiesti sono:

  • Essere residente nel Comune di Prato
  • Essere pensionati/disoccupati/esodati
  • Essere in grado di svolgere in modo diretto la coltivazione del lotto e non avere altri appezzamenti di terreno coltivati a orto in proprietà o altro titolo, né svolgere attività di coltivazione su fondi appartenenti, a qualsiasi titolo, a familiari o terzi.
inizio testo

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

Le domande possono essere presentate a seguito della pubblicazione dell'apposito bando. Il prossimo bando è previsto per settembre 2019 per gli affidamenti a partire dal 1 gennaio 2020. Il bando viene pubblicato nella pagina degli avvisi del Comune di Prato.

Per presentare domanda occorre compilare il modulo pubblicato nella pagina del bnado, indicando l’orto che si intende ottenere in gestione (consultare la planimetria allegata al bando).

Il modulo deve essere consegnato a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Prato (vedi "Dove andare").

Documenti da presentare

Le domande possono essere presentate a seguito della pubblicazione dell'apposito bando. Il prossimo bando è previsto per settembre 2019 per gli affidamenti a partire dal 1 gennaio 2020. Il bando viene pubblicato nella pagina degli avvisi del Comune di Prato.

Costi e modalità di pagamento

L’assegnazione dell’orto sociale comporta il pagamento di una quota annuale di euro 35,00  da versare al Comune di Prato e la sottoscrizione di apposita polizza assicurativa contro infortuni e malattie connesse allo svolgimento delle attività e per la responsabilità civile verso terzi, secondo quanto previsto dalla normativa vigente, esonerando il Comune da qualsiasi responsabilità solidale verso enti e/o terzi derivante dallo svolgimento delle attività connesse alla gestione dell’orto.

Tempi e iter della pratica

Graduatoria
Entro 30 giorno dalla data di scadenza del bando, verrà redatta una graduatoria, che sarà pubblicata sul sito del Comune.
Per la formazione della graduatoria verranno tenute in considerazione:

  • il valore Isee inferiore, pari o superiore al minimo Inps;
  • il numero dei componenti del nucleo familiare;
  • l'età del richiedente
  • disponibilità a coltivare un orto congiuntamente ad altro richiedente.

Le domande accolte, ma non soddisfatte per insufficienza di orti, verranno utilizzate secondo l’ordine della graduatoria per eventuali nuove assegnazioni nel corso del triennio.

A chi rivolgersi

Per informazioni e chiarimenti contattare i numeri 0574 1835958 - 5995

inizio testo

Responsabile del Procedimento

Caterina
Bruschi
Telefono: 0574 1835995
inizio testo

Allegati e documenti

inizio testo

Altre informazioni utili

inizio testo

Dove andare

 Protocollo generale

Sede
Piazza del Pesce
, 9
 - 59100
 Prato
 PO
Telefono: 0574 1836061 (pubblico)
0574 1836060 (responsabile ufficio)
Fax: 0574 1837412
OrarioLunedì e giovedì ore 9.00 - 17.00
Martedì, mercoledì e venerdì ore 9.00 - 13.00
Orari particolari in occasione delle festivitàNei giorni di lunedì 24 e 31 dicembre 2018, l'ufficio effettuerà il seguente orario: 9.00 - 13.00.
E-mail protocollogen@comune.prato.it
PECcomune.prato@postacert.toscana.it
 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)

 Valorizzazione del territorio (Verde pubblico)

Sede
Via Giotto
, 20
 - 59100
 Prato
 PO
Telefono: 0574 1835974
0574 1835958
0574 1835995
Fax: 0574 1837372
OrarioLunedì e giovedì ore 9.00 - 13.00 e 14.00 - 17.00
Mercoledì ore 9.00 - 13.00
Orari particolari in occasione delle festivitàL'ufficio rimarrà chiuso nei giorni 24 e 31 dicembre 2018.
Sito web
 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)
inizio testo

Funzionario antiritardo

Riccardo
Pecorario
Telefono: 0574 1836921
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 06.12.2018

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it