Traduci la pagina con Google Translate:


07.11.2019 - Con Decreto Ministeriale n.403 del 25 luglio 2019, viene stabilito il periodo di chiusura della pesca per la specie Anguilla europea, dal 1° gennaio fino al 31 marzo di ogni anno.

Che cos'è

L'esercizio della pesca, sul territorio della Regione Toscana, è consentito a chi sia in possesso della relativa licenza, costituita dalla ricevuta di versamento della tassa di concessione regionale, in cui siano riportati i dati anagrafici del pescatore nonché la causale del versamento. La ricevuta di versamento deve essere esibita insieme ad un documento di identità valido (legge regionale n. 7 del 2005).

inizio testo

Requisiti

A chi è rivolto

Esistono quattro tipi di licenze:

  1. Licenza di tipo A: di durata annuale, autorizza la pesca professionale e dilettantistica con gli attrezzi di cui al punto secondo di questa lista;
  2. Licenza di tipo B: di durata annuale, autorizza la pesca dilettantistica con canna, anche munita di mulinello, con la tirlindana, la mazzacchera e la bilancia;
  3. Licenza di tipo C: della durata di quindici giorni, autorizza la pesca con gli attrezzi di cui al punto secondo di questa lista;
  4. Licenza di tipo D: di durata giornaliera, autorizza la pesca sportiva nell'ambito delle manifestazioni agonistiche, secondo le disposizioni del regolamento di attuazione della L.R. 7/05 (D.P.G.R. 6/R/2018)
inizio testo

Come si ottiene

Costi e modalità di pagamento

  1. Licenza di tipo A, di durata annuale: € 50,00;
  2. Licenza di tipo B, di durata annuale: € 35,00;
  3. Licenza di tipo C, di durata di quindici giorni: € 10,00;
  4. Licenza di tipo D, di durata giornaliera: € 1,00.

La licenza ha validità dal giorno del versamento della tassa di concessione. Il versamento deve essere effettuato con le seguenti modalità:

  • con bonifico bancario su IBAN IT41G0760102800000026730507 (indicando nella causale "tassa per l'esercizio della pesca licenza", nome e cognome, data e luogo di nascita e residenza dell'intestatario);
  • presso gli Uffici Postali tramite bollettino di conto corrente postale intestato a: 
    Regione Toscana - Tesoreria regionale

    numero conto corrente: 26730507
    causale: tassa per l'esercizio della pesca
inizio testo

Note

Segnalazioni e precisazioni

La pesca professionale può essere esercitata da imprenditori ittici (Decreto Legislativo 226/2001). La relativa licenza è rilasciata dalla Regione Toscana.

La licenza di pesca dilettantistica non è richiesta ai minori di 12 anni, se accompagnati da un maggiorenne, responsabile del comportamento dei minori negli atti di pesca.

Sono valide anche tutte le licenze di pesca rilasciate nelle altre Regioni e nelle Province autonome di Trento e Bolzano.
Per esercitare la pesca nelle altre Regioni si consiglia di informarsi presso le amministrazioni locali sulla necessità di eventuali ulteriori versamenti.

inizio testo

Allegati e documenti

inizio testo

Altre informazioni utili

inizio testo

Dove andare

 Ufficio Relazioni con il Pubblico - URP Multiente

Sede
Piazza del Comune
, 9
 - 59100
 Prato
 PO
Numero verde800 058 850 (attivo solo da numero fisso)
Telefono: 0574 1836096
 In questo ufficio è attivo il servizio UFIRST, l'app che ti permette di prenotare il numero per la fila direttamente dal tuo smartphone.
Fax: 0574 1837316
OrarioLunedì: 9.00 - 13.00 e 15.00 - 17.00
Martedì, mercoledì, giovedì e venerdì: 9.00 - 13.00

Sportello di orientamento legale: giovedì ore 15.00 - 17.00 (solo su appuntamento)

Punto Unicef: su appuntamento

Sportello disabili ancH'io: ogni mercoledì 9.00 - 13.00

Punto cliente INPS: lunedì e mercoledì 9.00 - 13.00
E-mail urpmultiente@po-net.prato.it
Sito web
 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)
inizio testo
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 07.11.2019

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it