Traduci la pagina con Google Translate:


Che cos'è

Per praticare la raccolta di tartufi è necessario essere in possesso del relativo tesserino, che è rilasciato dal Comune di residenza.

Prima di richiedere il tesserino occorre aver superato un esame di idoneità presso la Regione di appartenenza.
Ogni anno vengono attivate due sessioni di esame, una in primavera e una in autunno. Il cittadino interessato può fare domanda per l’esame nella sessione primaverile entro il 15 aprile e per la sessione autunnale  fino al 15 settembre.Per informazioni sul calendario degli esami e sulle modalità di trasmissione della domanda si rimanda alla pagina Autorizzazione raccolta tartufi  della Regione Toscana. Una volta ottenuto l'attestazione post esame non vi sono limiti temporali per chiedere il rilascio del tesserino.

Il tesserino è valido per 5 anni su tutto il territorio nazionale. Ogni 5 anni occorre richiedere il rinnovo.

Per esercitare la raccolta, ogni anno, deve essere effettuato il versamento della quota annuale per l'esercizio dell'attività di € 92,96 (vedi Pagamenti). Il versamento è valido fino al 31 dicembre dell'anno di riferimento; non è dovuto in caso di non attività nell'anno solare.

Al momento della accolta  è necessario avere con sè il tesserino accompagnato dall’attestazione del versamento annuale. Il versamento non è dovuto per l'attività di ricerca e raccolta svolta in Toscana da soggetti abilitati residenti in altra regione purché in regola con le normative della regione di residenza.

 

Non sono soggetti al tesserino:

  • Coloro che svolgono attività di raccolta di tartufi su fondi di loro proprietà o da essi condotti.
inizio testo

Requisiti

A chi è rivolto

Il tesserino viene rilasciato a tutti i cittadini residenti che abbiano compiuto 14 anni e abbiano superato l'apposito esame di idoneità presso la Regione di appartenenza.

inizio testo

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

Il tesserino è rilasciato e rinnovato presso l'URP Mutiente dietro presentazione della documentazione necessaria; per i minorenni è richiesta la firma dell'atto d'assenso da parte di entrambi i genitori o del tutore.

Il rilascio e il rinnovo del tesserino sono immediati.

Documenti da presentare

Per il rilascio:

  • Un documento valido di identità;
  • 2 fototessere;
  • Attestato di idoneità rilasciato dalla Regione Toscana dopo il superamento dell'esame sostenuto;
  • 2 marche da bollo da € 16,00;
  • Attestazione del versamento della tassa regionale di € 92,96, versata sul c/c n. 18805507, intestato alla Regione Toscana - Tesoreria Regionale, riportante la specifica causale del versamento "Tassa di rilascio" (tale versamento ha validità sino al 31 dicembre dell'anno di riferimento);
  • Atto di assenso di entrambi i genitori o tutore (solo per i minorenni).

Per i successivi rinnovi (ogni 5 anni):

  • Tesserino autorizzatorio scaduto;
  • 1 fototessera;
  • Un documento valido di identità;
  • 1 marca da bollo da € 16,00;
  • Attestazione del versamento della tassa regionale di € 92,96, versato sul c/c n. 18805507, intestato alla Regione Toscana - Tesoreria Regionale, riportante la specifica causale del versamento "Tassa di rinnovo" (tale versamento ha validità sino al 31 dicembre dell'anno di riferimento);

Per duplicato:

Per avere un duplicato in caso di deterioramento/furto o smarrimento occorre presentare il tesserino deteriorato oppure la dichiarazione di smarrimento o la denuncia di furto.

 

Costi e modalità di pagamento

Versamento annuale per l'esercizio attività

Ogni anno occorre effettuare il versamento della quota annuale per l'esercizio dell'attività di € 92,96 con una delle seguenti modalità:

  • sul *c.c.p. n. 18805507* intestato a "Regione Toscana - Tesoreria Regionale"
  • attraverso bonifico bancario il codice IBAN da utilizzare è IT 57 O 07601 02800 000018805507
  • tramite la piattaforma della Regione toscana per i pagamenti Iris, accessibile tramite servizi toscana.
inizio testo

Note

Segnalazioni e precisazioni

A seguito del riordino delle funzioni provinciali, le competenze relative all’abilitazione alla raccolta sono passate alla Regione Toscana.

Normativa di riferimento:

L.R.T. 50/1995 come modificata dalla L.R..T. 10/2001

inizio testo

Altre informazioni utili

inizio testo

Dove andare

 Ufficio Relazioni con il Pubblico - URP Multiente

Sede
Piazza del Comune
, 9
 - 59100
 Prato
 PO
Numero verde800 058 850 (attivo solo da numero fisso)
Telefono: 0574 1836096
 In questo ufficio è attivo il servizio UFIRST, l'app che ti permette di prenotare il numero per la fila direttamente dal tuo smartphone.
Fax: 0574 1837316
OrarioLunedì: 9.00 - 13.00 e 15.00 - 17.00
Martedì, mercoledì, giovedì e venerdì: 9.00 - 13.00

Sportello di orientamento legale: giovedì ore 15.00 - 17.00 (solo su appuntamento)

Punto Unicef: su appuntamento

Sportello disabili ancH'io: ogni mercoledì 9.00 - 13.00

Punto cliente INPS: lunedì e mercoledì 9.00 - 13.00
E-mail urpmultiente@po-net.prato.it
Sito web
 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)
inizio testo
Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 10.10.2019

Condividi su:



- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it