Comune di Prato

Partecipazione e integrazione

Metodologia del percorso partecipativo

Il percorso partecipativo si struttura in tre fasi.

La prima fase aveva l'obiettivo di formare un quadro conoscitivo formulando una diagnosi, in termini di punti di forza e debolezza, a cura dell'istituto di ricerca IRIS. Per agevolare la riflessione e la discussione dei risultati di questa prima fase conoscitiva, i dati raccolti sono rielaborati e restituiti sotto forma di matrice SWOT accompagnata da un report sulle attività svolte. La finalità principale è quella di effettuare una lettura condivisa circa gli elementi di forza, debolezza, opportunità e minacce insite nel contesto, nonché in merito al peso che questi potranno assumere nel condizionare l’efficacia e la validità della strategia. Alla fine di questa fase, l’Amministrazione ha selezionato le priorità di intervento sulle quali costruire gli interventi progettuali. Lo studio completo dell'istituto di ricerca IRIS è scaricabile dal sito.

La seconda fase intendeva approfondire le priorità di intervento selezionate attraverso tre differenti focus tematici, coinvolgendo attori qualificati, esperti della materia e stakeholders territoriali. Per ciascuno degli assi di riferimento sono stati individuati gli strumenti finanziari e strategici in grado di sostenere la messa in atto delle politiche locali integrate. Una particolare attenzione è stata posta alla congruenza rispetto al quadro di riferimento strategico comunitario, nazionale e regionale. Il presidio di questa dimensione assicura il necessario allineamento con le strategie sovraordinate, aumentando la capacità del sistema locale di intercettare le opportunità offerte dagli strumenti di finanziamento che discendono da queste.

I quattro workshop riguardavano i seguenti temi:

a. Prospettive del sistema produttivo pratese - Mercoledì 7 ottobre 2015

b. I cambiamenti della rete commerciale del centro storico - Martedì 20 ottobre 2015

c. Presenza cinese e trasformazioni urbane - Venerdì 30 ottobre

d. Strumenti di partecipazione attiva - lunedì 23 novembre

I partecipanti invitati potevano inviare documentazione e materiale all'istituto di ricerca IRIS per poter creare un unico documento finale da presentare alla cittadinanza.

La terza fase consiste nella presentazione alla città delle priorità individuate e delle azioni progettuali ipotizzate, attraverso l’organizzazione di un incontro pubblico, il 15 gennaio 2016.

Tutte le attività promosse si configurano come un processo partecipato, di tipo interattivo e iterativo, che implica un confronto costante tra gruppo di ricerca, assessori, uffici competenti e altri soggetti interessati. Alla base di questa impostazione vi è la consapevolezza del fatto che soltanto attraverso il coinvolgimento e la partecipazione attiva dei decisori è possibile giungere ad una definizione e condivisione delle priorità che costituiranno l’oggetto degli interventi e promuovere, al contempo, dinamiche virtuose di apprendimento organizzativo, basate sulla costruzione di conoscenza condivisa e sul reciproco impegno. 

Presentazione della metodologia del percorso partecipativo  (195.97 KB) File con estensione pdf


Ultimo aggiornamento dei contenuti:
lunedì 28 dicembre 2015

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it