Comune di Prato

Buone pratiche e cooperazioni del Comune di Prato

Buone prassi e cooperazioni

Progetto City.Risks

Progetto City.Risks
Sito web del progetto: http://project.cityrisks.eu/
Ruolo del Comune di Prato: Partner e responsabile attività di dissemination

Obiettivi e descrizione del progetto

L’obiettivo principale del progetto è quello di incrementare la percezione di sicurezza dei cittadini in ambito urbano attivando la loro partecipazione nella comunità in modo più trasparente e sostenibile. Ciò attraverso l’utilizzo di tecnologie, e sorgenti di dati che rendano i cittadini “intelligenti”.
I dispositivi utilizzati per far circolare meglio le informazioni relative a problematiche di sicurezza urbana e per rendere più veloce la risposta dei soggetti preposti ai vari tipi di intervento saranno smartphone, tablet ed altri strumenti appositamente sviluppati nell’ambito del progetto.
Il progetto farà affidamento su un largo spettro di tecnologie disponibili che consentirà di sviluppare uno schema di collaborazione fra cittadini ed autorità collaborativo che aiuterà a prevenire ed a mitigare l’impatto di vari tipi di incidenti di sicurezza.
In questo modo il progetto contribuirà ad incrementare la percezione di sicurezza de cittadini.
Quanto proposto sarà validato tramite una serie di piloti che si volgeranno nelle città partner del progetto.

Dal momento che la porzione di popolazione mondiale che vive in città aumenta, aumenta anche la necessità di interventi efficaci e sostenibili per migliorare la qualità della vita nei grandi ambienti urbani.
Tra i vari interventi necessari vi sono quelli necessari ad incrementare è la sicurezza degli abitanti.
Gli sforzi fatti per abbassare i livelli di criminalità, come ad esempio l’incremento della capacità delle forze di sicurezza basato su potenziamenti numerici, formazione ed uso di strumenti avanzati, non sembrano influire sulla percezione di sicurezza che hanno i cittadini anche quando riescono ad abbassare effettivamente il livello di criminalità. La percezione di sicurezza da parte dei cittadini è, infatti, un fenomeno più complesso.
In questo contesto, City.Risks pone la condivisione delle informazioni al centro dell’attenzione per poter affrontare le sfide della sicurezza nei grandi ambienti urbani con lo scopo di ridurre la l’insicurezza dei cittadini.

Al giorno d'oggi, i cittadini sono in grado di partecipare alla vita sociale in una città utilizzando reti sociali ed infrastrutture ICT. Facendo leva su ciò City.Risks mira ad aumentare la percezione della sicurezza dei cittadini nelle città attivando in modo più modo trasparente e sostenibile la loro partecipazione nelle comunità per farlo sfruttando una serie di tecnologie innovative, le infrastrutture della città, il Web, ed social media.

Enti coinvolti

1) Fraunhofer Germania - https://www.fokus.fraunhofer.com/en
2) Athena Research & Innovation Center in Information, Communication and Knowledge Technologies (Grecia) - http://www.imis.athena-innovation.gr/
3) SYNYO GmbH (Austria) - http://www.synyo.com/
4) Infili UK Ltd (Regno Unito) - http://www.infili.com/
5) Institute of Communications and Computer Systems – ICCS (Grecia)  - http://www.iccs.gr/eng/
6) Freie Universität Berlin (Germania)  -http://www.fu-berlin.de/en/
7) Malmö University (Svezia) - http://www.mah.se/english
8) Roma Capitale (Italia) - http://www.comune.roma.it/
9) The London Borough of Waltham Forest (Regno Unito) - http://www.walthamforest.gov.uk/
10) The Institute for Criminal Policy Research (Regno Unito) - http://www.icpr.org.uk/
11) G4S Security Solutions EOOD (Bulgaria) - http://www.g4s.bg/
12) Space Hellas S.A. Grecia - http://www.space.gr/
13) Comune di Prato - http://www.comune.prato.it/

Finanziamento

Unione Europa per un importo totale di 3.934.811.00 €
Quota finanziamento per Comune di Prato 150.000,00 €
Percentuale finanziamento 100 %

Tempistica

Progetto pluriennale
Data inizio: 01-06-2015
Data fine: 01-06-2018


Ultimo aggiornamento dei contenuti:
giovedì 11 ottobre 2018
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it