Buone pratiche e cooperazioni del Comune di Prato

Buone prassi e cooperazioni

TPAGO

Settori comunali coinvolti

Servizio Sistema Informativo

Ruolo del Comune di Prato: Partner coordinatore

Obiettivi e descrizione del progetto

Migliorare i servizi offerti dal territorio ai cittadini utilizzando in modo sempre più esteso un canale di pagamento nuovo alternativo alle modalità standard, che permetta di pagare servizi a valenza regionale recandosi presso le tabaccherie, agenzie bancarie, associazioni di categoria, CAF, etc., laddove è attivo uno sportello di pagamento che aderisce alla rete T-Serve.

Il cittadino può pagare i tickets sanitari presso le tabaccherie (agenzie bancarie, CAF, ecc..) del circuito T-serve, le quali garantiscono così la riscossione. Le tabaccherie versano il riscosso al gestore del circuito il quale provvede ad effettuare l'accredito del dovuto a favore delle Tesoreria di riferimento. L'ASL ha possibilità di verificare in tempo reale gli avvenuti pagamenti. 
Il progetto è composto di due fasi:
- la prima prevede la possibilità per il cittadino di pagare presso uno sportello autorizzato un servizio dell'ASL dichiarando l'importo della prestazione (pagamenti "non attesi")
- la seconda prevede la possibilità di interfacciarsi direttamente con le banche dati del CUP ed acquisire le informazioni sulle prenotazioni di prestazioni fatte da un cittadino e già registrate negli archivi ASL (pagamenti "attesi"). In tal caso si ha il massimo risultato in quanto si evita ogni operazione manuale ed ogni abuso da parte del cittadino, senza possibilità di errori ed omissioni.

Attualmente le due modalità di pagamenti descritte sono già attive per l’Azienda ASL 4 di Prato limitatamente ad alcune tipologie di prestazioni, con l'intenzione di allargarlo alle altre prestazioni che attualmente non passano dal CUP ma che potrebbero esservi registrate in seguito (per esempio prestazioni professionali, richiesta delle cartelle cliniche, medicina del lavoro, rinnovo delle patenti, …). Il progetto originario prevedeva una sperimentazione del servizio nell'ambito di una seconda ASL Toscana, oltre alla ASL4. In realtà ciò non sarà possibile. L'esperienza di altre ASL del territorio è comunque preziosa e consente di impostare un progetto più generalizzato utilizzabile un domani anche su altre realtà diverse dalla nostra.

Enti coinvolti

Azienda USL Toscana centro - https://www.uslcentro.toscana.it/

Finanziamento

Regione Toscana.
Il progetto è finanziato per 100.000 euro.
Il progetto è cofinanziato per una percentuale del 30%.

Tempistica

Progetto pluriennale
Data inizio: 01-06-2006
Data fine: 01-06-2008


Ultimo aggiornamento dei contenuti:
mercoledì 17 luglio 2019
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it