salta la barra Comune di Prato » Buone prassi e cooperazioni » PRISMA - PRato Industrial SMart Accelerator

Comune di Prato

Buone pratiche e cooperazioni del Comune di Prato

Comune di Prato

PRISMA - PRato Industrial SMart Accelerator

Modelli di buona amministrazione

PRISMA - PRato Industrial SMart Accelerator

Settori comunali coinvolti

  • Ufficio Progettazioni ed economia circolare.
  • Assessorato allo Sviluppo economico, innovazione e agenda digitale

Obiettivi e descrizione del progetto

Il progetto PRISMA si propone di creare una nuova infrastruttura di trasferimento tecnologico per indagare e sfruttare il potenziale innovativo delle tecnologie emergenti - Internet of Things, Intelligenza Artificiale, Blockchain e 5G - applicate al settore tessile-moda e al Made in Italy, favorendone la creazione e l’accelerazione di nuove imprese in questo ambito, e trasferendo le soluzioni sviluppate alle imprese del settore. PRISMA ha l’obiettivo di rendere il settore tessile & moda italiano – principale rappresentante del Made in Italy nel mondo - più competitivo e efficiente, accrescerne il valore aggiunto attraverso un miglior utilizzo delle risorse, e aumentare la ricchezza prodotta generando nuove imprese e posti di lavoro qualificati attraverso il trasferimento tecnologico.

Gli obiettivi di questo progetto sono:

  1. la creazione di un nuovo centro di trasferimento tecnologico denominato “Casa delle Tecnologie Emergenti PRISMA - PRato Industrial SMart Accelerator”;
  2. la realizzazione di progetti di ricerca e sperimentazione (R&S) congiunti fra università, centri di ricerca e imprese per lo sviluppo di nuove soluzioni basate sulle tecnologie emergenti e il 5G a favore del Made in Italy;
  3. la creazione e l’accelerazione di start-up negli ambiti Internet of Things, Intelligenza Artificiale e Blockchain a sostegno del settore tessile-moda; 
  4. il trasferimento tecnologico verso le imprese manifatturiere a sostegno dell’innovazione, della competitività e dell’occupazione.

Le sedi del progetto


La prima sede si trova in via Pistoiese, 158, nel prestigioso nuovo edificio - riqualificato grazie all’intervento di rigenerazione urbana del Comune di Prato - che ha recentemente acquisito e ristrutturato un ex opificio di archeologia industriale per farlo diventare un nuovo polo funzionale a servizio della città e del suo tessuto produttivo.

Qui troverà sede dal 2022 l’area start up e i laboratori di ricerca della CTE PRIMA: 1000 mq di nuovissimi spazi che comprenderanno:

  • 1000 mq di nuovissimi spazi con area bar, consultazione library e open space dedicato a studio, relax, ed eventi sociali;
  • 500 mq di area co-working da destinare alle start-up: si tratta di un’area open space con tavoli di lavoro separati per ciascuna startup, WI-FI e connessione in fibra, stampanti condivise, postazioni di lavoro con PC, sala riunioni riservata con strumentazione per videoconferenze, aula per seminari divulgativi ed eventi formativi con 60-100 sedute e con possibilità di tenere presentazioni e proiezioni, sala per registrazioni audio video, saletta riservata per telefonate;
  • 250 mq per laboratori innovativi (Blockchain, IoT, AI), unarea dedicata al trasferimento tecnologico e alla realizzazione di progetti di ricerca e sperimentazione (R&S).


La seconda sede è rappresentata dai laboratori di ricerca di Piazza Ciardi a Prato, presso il Polo Universitario PIN di Prato, i cui locali di proprietà del Comune di Prato sono stati dati in uso all’università sulla base di una convenzione. La superficie destinata dal PIN alla CTE è di circa 300 mq e comprenderà:

  • Il laboratorio IoT coordinato dal Prof. Lorenzo Mucchi
  • Il Laboratorio AI e 5G coordinato dal Prof. Tommaso Pecorella
  • Il Laboratorio BC coordinato dal Prof. Mauro Lombardi  


La terza e ultima sede della CTE PRISMA è situata in via Galcianese 34, presso i locali di Sviluppo Toscana, società della Regione Toscana, che li metterà a disposizione gratuitamente per le attività di progetto.

La sede di via Galcianese ospita la sede direzionale, lo spazio dimostrativo, dove si terranno gli eventi pubblici della CTE, e lo spazio coworking.

La sala di coworking, con superficie complessiva di mq 132, è dotata delle seguenti attrezzature:

  • n. 3 tavoli 120 x 240 con n. 6 sedute ciascuno posizionati in tre ambienti separati da scaffali divisori (n. 18 sedute complessive);  
  • librerie con alloggiamenti dotati di serratura per riporre la strumentazione dei soggetti ospitati;
  • zona relax dotata di poltroncine, distributore di acqua, macchina da caffè, etc.

Il servizio è offerto dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 con possibile estensione e modifica (anche in termini di utilizzo durante il fine settimana) da concordare col Comune, sulla base delle proprie esigenze operative.

Le postazioni sono assegnate tramite manifestazione di interesse pubblica con cadenza annuale.

Lo spazio dimostrativo è caratterizzato da 200 mq di spazio destinati a eventi, workshop, seminari, formazione e interazione con le imprese del distretto T&M, lo spazio comprende la seguente strumentazione: 

  • spazio per eventi da 80 posti; 
  • videowall
  • touch screen per video conferenza;        
  • tavolo interattivo; 
  • realtà virtuale.


Estracom fornisce connettività in fibra ottica e servizi a valore aggiunto (FTTH, Intranet, sistemi di videoconferenza e sistema cloud) ai nodi della rete PRISMA: le tre sedi della CTE PRISMA in Piazza Ciardi e in Via Galcianese, e in via pistoiese, oltre che alle sedi dei laboratori dei partner PRISMA sul territorio, per unoperatività garantita anche in remoto.

Enti coinvolti

  • Comune di Prato
  • Pin - Polo Universitario Città di Prato,
  • Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Firenze
  • Istituto Nazionale di Ottica del CNR
  • Next Technology Tecnotessile
  • StartupItalia
  • Sviluppo Toscana
  • Estracom

Finanziamento

PRISMA ha un budget di quasi 3 milioni di euro (2.929.700 euro), dei quali 2.723.000 euro finanziati dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE).

Tempistica

Progetto pluriennale
Data inizio: 01-01-2021
Data fine: 31-12-2024


Ultimo aggiornamento dei contenuti:
mercoledì 15 giugno 2022
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it